38° PELLEGRINAGGIO A PIEDI MACERATA-LORETO

La notte tra l’11 e il 12 giugno 2016 avrà luogo il pellegrinaggio che nasce nel ’78, anno di elezione di Karol Wojtyla al soglio pontificio.

È un giovane insegnante di religione, a proporlo come ringraziamento alla Madonna finito l’anno scolastico. Nella prima edizione parteciparono poco più di trecento persone, successivamente il numero delle presenze aumenta in modo esponenziale, fino a 80.000 presenze provenienti da ogni parte d’Italia e spesso anche da paesi esteri. Il cammino inizia il sabato sera immediatamente seguente la fine delle lezioni scolastiche, e parte dallo stadio di Macerata culminando nell’arrivo alla Santa Casa la domenica mattina. Il tragitto riprende un cammino mariano antico, e si snoda per 28 km.

Il cammino si articola in quattro parti:

  1. recita dei Misteri della gioia e dei Misteri della luce; benedizione eucaristica;
  2. recita dei Misteri del dolore; benedizione con la croce;
  3. recita dei Misteri della gloria; fiaccolata; benedizione con l’acqua lustrale e rinnovo delle promesse battesimali; ristoro;
  4. recita dell’Angelus; scambio della pace; arrivo a Loreto.

Dopo l’arrivo alla piazza della Basilica di Loreto, i pellegrini recitano l’atto di consacrazione alla Madre Celeste e ricevono la benedizione con l’acqua lustrale.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *